Domenica 03 Giugno, sto andando a trovare Vittorio Galli, Matteo Zito e Riccardo Mantovani al TK Dirt&Co. per l’apertura stagionale.

TK Dirt & Co è il primo impianto “step by step” per la pratica delle discipline Mtb e Bmx freestyle di Milano, avendo strutture ideali sia per i neofiti che per i maggiori esponenti del settore. 
Sono d’accordo con Francesco Mongillo e altri due rider che scendono da Trento per vederci a Verona e montare tutti in una sola macchina per ottimizzare le spese.

Arriviamo a Milano poco prima di pranzo e vedo per la prima volta il bikepark dal vivo: é composto da una pump track, una linea di panettoni copiabili o saltabili, una linea di dirt aperta e poi, fiore all’occhiello, l’area training, composta da Foampit, salto con atterraggio mulch e quarter mulch per provare trick in tutta sicurezza.

Tutto questo nasce dalla voglia di Vittorio, Matteo e Riccardo che hanno deciso di riqualificare un’ex pista da bici cross all’interno dell’Arci Olmi. Hanno iniziato i lavori nel settembre 2015 trasformando il terreno (circa 3000 mq), in un park degno di questo nome che ha aperto i battenti nel settembre 2016, con un evento che ha coinvolto partecipanti da tutta Italia.

Si meritano davvero i complimenti!!!

Io sono qui per un mio personale allenamento, la BMX e la MTB mi hanno preso bene e voglio migliorare la mia comprensione e di conseguenza il livello delle mie foto in queste discipline.

Sembra che io abbia fatto bene i miei calcoli, oggi c’è praticamente la scena italiana al completo…dall’old school alla new school, è la passione vera per la Bmx che lega questi ragazzi…praticamente tutta la nazionale è venuta a girare approfittando dell’occasione per stare in compagnia e gasarsi l’un l’altro…ho avuto così il piacere di fotografare non solo Mongillo e Betassa (Vittorio era in veste di speaker ufficiale) ma anche Christian Falvo (@christianfalvobmx) e Gabriele Pala (@palagabrielebmx), due promesse.

La gara inizia alle 15:00, così anche chi viene da lontano come noi ha tutto il tempo di cambiarsi e rifocillarsi prima di affrontare un oretta di training e quindi il contest, che è strutturato in due parti, una di line sulle linee di salti e il best trick finale nell’area training.

Per la descrizione dell’azione vi rimando alle mie foto, io ho visto tutti molto divertiti anche se con la giusta foga agonistica:

MTB (premi offerti da Elk Distribution)
1° Fabio Rossi
2° Riccardo Pilloni
3° Alessandro Cerioli
Best trick: Riccardo Pilloni con Frontflip

BMX (premi offerti da IL BUTTA BMX e FRONTOCEAN BMX)
1° Christian Falvo
2° Francesco Mongillo
3° Michele Mitch Virdis
Best trick Gabriele Pala con 360 Bar Bar Bar!!!

Per la prossima settimana ha una bomba in programma, 15/16/17 Giugno sarò a Innsbruck per il Crankworx 2018, dove cercherò di strappare qualcosa di esclusivo al nostro connazionale Diego Caverzasi !!!

Stay tuned on @venice_freestyle and @boardsphoto