Adrenalina e divertimento. Uno shooting entusiasmante.

Quando ti trovi al superpark daboot capisci veramente quanta tecnica e passione scorrano tra le vene degli atleti di questo team.

Il freestyle motocross è in assoluto il più pericoloso degli sport freestyle. Non sono concessi errori, come dice Alvaro Dal Farra durante l’intervista per STORIES.

Allenare il team è una questione molto delicata in fase di training. Mentre l’atleta concepisce il trick e lo prova è fondamentale rispettare l’equilibrio ed evitare parole sbagliate. I nervi sono tesi e la concentrazione deve rimanere nell’attimo in cui sei nel pieno dell’evoluzione.

Questo ed altro abbiamo vissuto durante lo shooting l’architetto e io quel 9 maggio, giorno in cui ho dedicato tutto il tempo alle riprese in slowmotion e i primi piani.

Durante la seconda fase delle riprese è stato emozionante seguire i preparativi e le riprese aeree. Calcolare le altezze e distanze è fondamentale. Non da meno la velocità delle moto. Tutto si moltiplica per il numero di riders che non stop passano da un jump all’altro trasformando il park in una scena action senza paragoni.

Daboot è ormai in Italia e nel mondo un’icona per l’FMX, e anche in fase di training le emozioni sono alle stelle.

Ad oggi inoltre non mancano le serate aperitivo organizzate per raccogliere fondi per le associazioni, la scuola per avvicinare le persone a questa disciplina, e a breve una linea dedicata a chi soffre di disabilità e vuole tornare a girare in park.

Alvaro dal Farra davvero non ha limiti e anche per questo siamo fieri di averlo con noi in Crew!

Concludo dedicando questo video a chi ha trascorso quel 9 maggio con me.. è un regalo per l’architetto, perchè quel 9 Maggio era il suo compleanno.

JG